Contattaci info@illabirinto.org |

Genitori si diventa

Genitori si diventa
INCONTRI NIDO MARTI 2 copia

Ciclo di incontri gratuiti a sostegno della genitorialità

Ritorna il ciclo di interventi gratuiti per genitori dell’asilo Le Nuove Coccinelle di Piombino, stavolta con la collaborazione delle psicologhe e degli psicologi dell’associazione Il Labirinto, e con il patrocinio del Comune di Piombino.

Un’iniziativa di alto livello professionale che amplia l’offerta educativa e di sostegno rivolta alle famiglie del territorio.

p137346-620x350

Intervista alla d.ssa Martina Benifei

In occasione dell’apertura del nuovo ciclo di “Genitori si diventa”, abbiamo rivolto alla d.ssa Benifei alcune domande.

Dottoressa, qual’è lo spirito con il quale avete scelto le tematiche che sono entrate a far parte del nuovo ciclo di incontri di “Genitori si diventa” per il 2017?

Da una parte volevamo proseguire il discorso iniziato l’anno precedente continuando a trattare temi importanti per coloro che si ritrovano ad essere neo-genitori, o che sono genitori da poco tempo. Abbiamo quindi deciso di trattare temi quali il linguaggio, le opposizioni dei bambini, la noia… Dall’altra parte volevamo anche iniziare un discorso su temi sui quali una riflessione si impone al giorno d’oggi, ma che forse sono poco conosciuti o trattati meno di altri argomenti. Per questo abbiamo deciso di trattare anche gli stereotipi di genere e il rapporto tra genitori, bambini e tecnologia. Infine, abbiamo deciso di fare un incontro che avesse una valenza diciamo riflessiva, sull’esperienza di vita e crescita al nido. Abbiamo sentito il bisogno di condividere con i genitori questa nostra riflessione sulle esperienze”.

Quest’anno l’asilo Le Nuove Coccinelle si avvale della collaborazione con i professionisti dell’associazione Il Labirinto. Perché questa novità?

“Faccio parte anch’io dell’associazione Il Labirinto dalla sua nascita, conosco personalmente i colleghi, e la collaborazione è stata qualcosa che ci è venuto praticamente spontaneo! Credo che il valore aggiunto di questa collaborazione stia soprattutto nella professionalità e nell’esperienza dei colleghi in merito all’argomento di cui si occuperanno negli incontri”.

Quest’anno “Genitori si diventa” ha ottenuto il patrocinio del Comune di Piombino. Come valuta questa cosa?

“Ovviamente siamo contente, perché per noi rappresenta il riconoscimento della serietà e del valore territoriale dell’iniziativa! Riteniamo che sia importante anche e soprattutto perché ci sembra un segno che va nella direzione di riconoscere l’importanza di tutti i soggetti educativi, non solo pubblici ma anche quelli privati”.

Allora vi auguriamo buon lavoro, e grazie per le sue risposte!

“Grazie a voi!”

 

Programma

Venerdì 3 marzo – ore 18

C’era una volta la noia. Come non farsi spaventare da un bambino annoiato (d.ssa Martina Benifei, psicologa psicoterapeuta).

Venerdì 17 marzo – ore 18

Vita e crescita al nido. I racconti e le esperienze di genitori ed educatrici (Giusy Oberoffer, Silvia Trombi, Virginia Vallini – educatrici dell’asilo Le Nuove Coccinelle).

Venerdì 7 aprile – ore 18

Il linguaggio da 0 a 3 anni. Sviluppo dell’attività linguistica: strategie, consigli e valutazione delle difficoltà (d.ssa Sara Severini, psicologa psicoterapeuta).

Venerdì 21 aprile – ore 18

Stereotipi di genere. Cosa sono, come condizionano i bambini, cosa possiamo fare (dr. Carlo Dainelli, psicologo psicoterapeuta).

Venerdì 5 maggio – ore 18

L’età dei NO! I capricci: come fronteggiarli (d.ssa Adele Lenzerini, psicologa psicoterapeuta).

Venerdì 26 maggio – ore 18

Quel tablet tra noi. Dispositivi elettronici nella relazione genitore-bambino (d.ssa Cecilia Galigani, psicologa).

 

 

la-genitorialità1

Informazioni e prenotazioni

Associazione Le Nuove Coccinelle, via De Amicis 20 – Piombino.

Email: nuovecoccinelle@gmail.com

Cellulare: 328.30.69.305 (lunedì-venerdì 8:00-16:00)

 

 

genitorialità-2

About Carlo Dainelli

Approccio cognitivo comportamentale. Certificato come Advanced Therapist in REBT dall'Albert Ellis Institute, New York.

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*